Uova alla diossina: M5S presenta un esposto in procura

10154061_10152024978567227_3907075430654581893_n

In relazione alla vicenda delle uova alla diossina, insieme al consigliere Regionale Gianmarco Corbetta nei giorni scorsi ho sottoscritto un Esposto alla Procura della Repubblica. Abbiamo preso questa decisione perché riteniamo che il problema non sia stato affrontato in modo adeguato, indagando sulle cause e mettendo in atto opportuni rimedi al fine di tutelare la salute dei cittadini. Il rispetto delle cosiddette “buone pratiche agronomiche” – che secondo l’ASL risolverebbe il problema – ci sembra del tutto insufficiente in quanto gli allevamenti nei quali sono stati superati i limiti sono stati inseriti nell’indagine dall’ASL proprio perché l’ASL aveva ritenuto che fossero gestiti in modo corretto. Comunque sia, ad oggi non ci risulta che siano stati fatti ulteriori controlli per verificare se i livelli siano effettivamente rientrati nei limiti. D’altra parte, se gli allevamenti selezionati perché rispettosi delle buone pratiche sono così esposti al rischio diossina, viene da chiedersi cosa accada negli allevamenti che non sono stati oggetto di alcuna verifica. L’ASL ha ribadito che negli allevamenti industriali (galline in gabbie al coperto, cibo nei silos) si producono uova sicure e ampiamente al di sotto dei limiti: questo è un fatto positivo, ma non dà alcuna rassicurazione a chi vive in un territorio che sappiamo essere contaminato.
Paolo Di Carlo, Consigliere comunale M5S Desio

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti