Recupero rifiuti ingombranti: qual è il problema?

ingombranti

A Desio il recupero dei rifiuti ingombranti finora era affidato da BEA (la società che gestisce l’inceneritore) alla società Rieco srl. Nel luglio dell’anno scorso abbiamo chiesto con un’interrogazione all’assessore Guidotti come mai fosse diminuito in maniera esagerata il recupero dei rifiuti ingombranti. Il problema si è reso evidente da un accesso agli atti che abbiamo richiesto e che ci ha confermato che la percentuale di rifiuti non recuperati e quindi inviati all’inceneritore per essere bruciati da parte della società a cui era affidato l’incarico era passata negli ultimi anni dal 59% del 2014 al 95% del 2016. In pratica si inceneriva quasi tutto e non si recuperava più nulla.

Sia la risposta dell’assessore Guidotti che le risposte da parte della società allo stesso assessore non ci sono sembrate soddisfacenti. Non si può certo dare la colpa ai cittadini che conferivano gli ingombranti: un divano era un divano sia nel 2014 che nel 2016, di diverso c’era il lavoro fatto per recuperarlo. Evidentemente un problema c’era.

Ora abbiamo visto che BEA ha indetto una nuova gara per affidare ad altri il recupero dei rifiuti ingombranti. Purtroppo, come spesso capita, ha risposto una sola società che si è aggiudicata “provvisoriamente” l’appalto a causa di “carenze/irregolarità relative alla documentazione amministrativa consegnata” (come risulta nel verbale di gara).

Nel Capitolato Speciale d’Appalto della gara indetta da BEA si dice testualmente: Art. 19 – Trattamento dei rifiuti. I rifiuti oggetto dell’appalto dovranno essere sottoposti ad un ciclo di trattamento finalizzato alla massimizzazione del recupero.
Sarà nostra cura quindi fare attenzione che da qui a dicembre (data della scadenza del contratto se non venisse prorogato) si inverta questa tendenza e più materiale possibile venga recuperato dagli ingombranti, evitando di mandare tutto a bruciare nel forno di BEA.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti