Parco inclusivo oggi e Bilancio Partecipativo domani

Parco-inclusivo

Le nostre proposte di emendamenti al Bilancio di Previsione 2017/19

Con il primo dei nostri due emendamenti al Bilancio, chiediamo che 75.000 euro dei 100.000 destinati al bilancio partecipativo vengano invece utilizzati per progettare e realizzare il primo PARCO GIOCHI INCLUSIVO a Desio.
Può sembrare strano che sia proprio il M5S a chiedere che per quest’anno il bilancio partecipativo sia rimandato, ma la motivazione è molto importante.

Con gli stessi soldi stanziati per il bilancio partecipativo 2017, quindi senza togliere nulla ai cittadini, abbiamo calcolato che si potrebbe realizzare il primo parco giochi inclusivo di Desio: un parco per tutti i bambini, anche quelli che si spostano su una carrozzina o hanno altri tipi di disabilità.
In pratica, un nuovo parco (o la riqualificazione di uno esistente) con giochi nuovi e creativi per il divertimento di tutti i bambini, ma soprattutto accessibile: senza barriere architettoniche, un luogo che tutti, indipendentemente dalla propria abilità motoria, possano raggiungere in autonomia e dove abbiano accesso a qualsiasi gioco, per divertirsi tutti insieme. Gli esempi in altri comuni sono già molti, segno che questi progetti sono davvero apprezzati da tutti i cittadini e non solo da chi si muove con più difficoltà.
Per questo ci siamo “azzardati” a dire no, per quest’anno, all’organizzazione del bilancio partecipativo, confortati anche dal fatto che nell’edizione 2015 era stato presentato un progetto per realizzare lo stesso tipo di parco che però purtroppo non aveva vinto, pur essendo voluto e sostenuto da molti desiani. Una nuova edizione del bilancio partecipativo potrà poi essere indetta nel 2018 e nel frattempo ci impegneremmo tutti a migliorarne i meccanismi e il coinvolgimento dei cittadini.

Per il Movimento 5 Stelle nessuno deve rimanere indietro e la realizzazione di quest’opera, che era anche nel nostro programma per le elezioni 2016, sarebbe un grande passo avanti verso una città più accogliente e inclusiva.
Anche l’Amministrazione di Desio ha espresso nei suoi programmi la volontà di realizzare questo tipo di parchi senza barriere nel corso del suo mandato, perché non iniziare subito?

Leggi il testo dell’emendamento

Visita il blog Parchi per tutti per saperne di più sui parchi gioco senza barriere

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti