Lavori in sospeso, 5 domande al Sindaco e alla Giunta

Domande

In consiglio comunale normalmente si votano delle proposte. Se la maggioranza dei consiglieri le approva, poi è compito del Sindaco e degli assessori portarle avanti. Ultimamente però sono stati votati provvedimenti di cui non si è saputo più nulla e né il Sindaco né gli assessori competenti hanno pensato di aggiornare il consiglio sullo stato dei lavori.

Qualcuno obietterà che per sapere certe cose si possono fare delle interrogazioni durante il consiglio. E’ vero, ma gli spazi per le interrogazioni sono limitati e non ci sembra corretto utilizzarli per rincorrere le solite questioni che si trascinano togliendo spazio a nuove richieste. Al contrario, sarebbe dovere dell’Amministrazione rendere conto periodicamente del proprio lavoro.

Non a noi direttamente, ma a tutti i cittadini. Per esempio:

1) Studio epidemiologico, a che punto siamo?
Ne abbiamo parlato fino allo sfinimento, ma appena smettiamo di parlarne noi del M5S, tutto tace. L’ultima notizia che abbiamo è di una determina del dirigente Lavori Pubblici per chiedere a 5 università se qualcuno fosse disponibile a realizzarlo. Questo 2 mesi fa, e dopo? Si è fatto vivo qualcuno? Quando si potrà iniziare?

2) Commissione di inchiesta sugli appalti BEA, che fine ha fatto?
Il 17 ottobre 2016 è stato votato un atto della maggioranza che chiedeva “l’istituzione di una commissione d’inchiesta al fine di verificare la correttezza degli appalti (di Bea, ndr) degli ultimi tre anni nonché di quelli d’importo superiore al milione di euro degli ultimi 10 anni”. A parte che dovrebbe essere la stessa maggioranza a ricordare al Sindaco il suo impegno in proposito, ma alla fine la commissione è stata istituita o no?

3) Prima ora gratuita ai disabili nei parcheggi a pagamento, come si sta procedendo?
Il primo dicembre, la nostra mozione sui parcheggi a pagamento gratuiti per i disabili è stata votata all’unanimità, dopo che Sindaco e Giunta si erano attivati per accertarsi che la cosa fosse realizzabile. Restavano da definire le procedure, si è fatto qualche progresso? Quando sarà in vigore l’ora gratuita?

4) Nomina del Garante degli Animali, quando verrà proposto ai cittadini di candidarsi?
Anche in questo caso, avevamo chiesto, con una mozione che limitava la presenza di spettacoli con animali sul territorio desiano, che fosse bandita la manifestazione di interesse per presentare le candidature al ruolo di Garante degli Animali. La scadenza era il 31 dicembre 2016, data suggerita dal Sindaco in persona. Peccato che il 31/12 sia passato e la manifestazione di interesse non si sia ancora vista.

5) Quanto sono costati esattamente i progetti realizzati per il Bilancio Partecipativo 2015? Quanto è stato avanzato per la prossima edizione?
Sia nelle regole dell’edizione 2015 che nel nuovo regolamento votato in consiglio per il BP, si dice che eventuali fondi avanzati per la mancata realizzazione di progetti o per spese inferiori alle previsioni saranno accantonati e aggiunti allo stanziamento per l’edizione successiva. Sarebbe utile che i cittadini avessero un consuntivo di queste spese e dei relativi risparmi, visto che il progetto “videosorveglianza” non si è potuto realizzare e per la casetta del latte nel quartiere San Giorgio non si è mai trovato un fornitore interessato.

Chiediamo quindi che l’Amministrazione risponda puntualmente e periodicamente ai cittadini di questi e di tutti i futuri impegni che sarà chiamata a portare avanti, in consiglio comunale e sui canali di comunicazione disponibili. La trasparenza è un modo di agire, non una parola da ripetere più volte possibile nei programmi elettorali.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti