Desio, piscine in alto mare

Quante volte avete sentito parlare dell’ampliamento delle piscine comunali? Noi tante volte e se ne parla da tanto tempo. Cosa è stato fatto nel frattempo? Come succede per tante cose a Desio, ci si è fermati al progetto.

Dopo che il Sindaco e i suoi compagni di avventura ne avevano parlato diffusamente in campagna elettorale (“cittadella dello sport” e altre invenzioni letterarie), esattamente due anni fa usciva questo articolo:

Bene, ci siamo detti. Poi abbiamo aspettato più di un anno e non è successo niente. Alla fine abbiamo deciso di chiedere spiegazioni sui tempi di realizzazione dell’opera, presentando un’interrogazione in ottobre 2018, a firma Luca Pace, a cui non è mai stata data risposta (a proposito di trasparenza e di diritti dei consiglieri comunali…).

Può darsi però che a un certo punto si siano decisi a risponderci ma, sorpresa, devono avere scoperto che non avevano una risposta “plausibile” da fornirci. Infatti è uscita questa delibera di Giunta, a dir poco imbarazzante. Soprattutto dove dice:

Insomma, a marzo 2019 si accorgono che ci sono criticità e che le società che dovrebbero lavorare al progetto non hanno i requisiti. Ma chi le ha scelte? E magari se ne sono accorti solo perché ormai dovevano per forza dare una risposta all’interrogazione del consigliere Pace, altrimenti sarebbero ancora lì tranquilli. Insomma, di che criticità parliamo? Dalla delibera sembra che debbano ancora indagare.
Per ora non aggiungiamo altro, visto che le informazioni non ci vengono date. Certo, se avessimo di fronte persone serie, ci aspetteremmo spiegazioni plausibili in consiglio comunale. Invece dovremo arrangiarci come al solito.

PS: che voi sappiate, abbiamo ancora un assessore ai Lavori Pubblici a Desio? Ce lo chiediamo, perché quando presentiamo interrogazioni che sarebbero di sua competenza risponde sempre qualcun altro al posto suo.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti