Circhi con animali esotici: la giunta cancella il divieto

E nessun riguardo per il consiglio comunale.

Abbiamo appreso solo dalla pubblicazione di una delibera, quindi a cose fatte, che la giunta ha deciso di “superare” il divieto di attendamento dei circhi con animali esotici (inserito nel Regolamento per il benessere animali grazie a una mozione M5S, votata a maggioranza in consiglio comunale).

Se sono stati ravvisati dei rischi di contenzioso che avrebbero potuto danneggiare economicamente il Comune, è giusto intervenire. Due cose però ci lasciano perplessi: la prima è che la mozione con il divieto era stata vagliata dal Segretario generale di allora, il quale non aveva indicato criticità di questo tipo (anche se le sentenze prese in esame sono antecedenti alla votazione in consiglio). La seconda è che trattandosi di un atto di consiglio, sarebbe stato gradito un avviso almeno ai capigruppo, o alle commissioni ambiente e statuto per dire che erano emerse criticità e si stava lavorando sul Regolamento in questione. Invece nulla. Anche quando si parla di atti di sua competenza (i regolamenti), il consiglio comunale è considerato l’ultima ruota del carro.

Attendiamo quindi di essere convocati per rivedere il Regolamento alla luce di queste considerazioni della Giunta e nel frattempo ci stiamo informando sulle possibili azioni che la legge consente ai comuni per limitare la presenza di animali pericolosi sul territorio.

Vi terremo aggiornati.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti