Ancora “balle spaziali” sulla riqualificazione delle vie del centro

La giunta torna alla carica. Dopo averci detto negli ultimi anni:

  1. che stavamo pagando il Centro Studi PIM di Milano 10mila euro all’anno per il lavoro di attuazione del PGTU, e anzi nel 2016 gli abbiamo dovuto anche pagare un “rinforzino” di altri 10mila perché il lavoro era molto complicato;
  2. che abbiamo pagato 8mila euro agli studenti del Politecnico di Milano per venire a Desio a proporre progetti per la riqualificazione del centro, che poi i cittadini avrebbero scelto con votazione pubblica. Voi avete votato qualcosa? Noi nemmeno. E i progetti a cosa sono serviti? Tra parentesi il nostro ex Dirigente ai Lavori Pubblici era docente al Politecnico fino al 2017;

oggi paghiamo 30mila euro a tre diverse società o cooperative per fare la stessa cosa che in teoria hanno fatto i due qui sopra: progetti per la riqualificazione del centro (qui il documento del Comune).

A cosa serve tutto ciò? Uno a fare titoli sui giornali (emblematico quello che scrivevano dell’operazione col Politecnico), due a poter dire “abbiamo fatto”. Perché ormai sappiamo bene che per questa giunta dire e non fare va bene uguale.

 
L’annuncio roboante sul progetto del Politecnico esattamente un anno fa:
un titolo sui giornali che è costato 8 mila euro ai desiani.

Siamo dunque in presenza dell’ennesima promessa su carta destinata a rimanere tale. Finora noi desiani abbiamo solo pagato progetti a destra e a manca, ma in sette anni non è stato riqualificato un solo metro quadro in centro.

Quello che avremmo voluto leggere sui giornali invece è una notizia aggiornata sulla situazione della metrotranvia, che di fatto paralizza qualsiasi progetto sulle vie Garibaldi e Corso Italia per chissà quanto tempo ancora.

INTERVENTI DI ATTUAZIONE DEL P.G.T.U. E PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL CENTRO – RELAZIONE TECNICA E ILLUSTRATIVA

Invece Sindaco e giunta fanno finta di nulla e cercano di vendere ai desiani la pelle dell’orso tacendo la verità: è scritto chiaramente nella relazione allegata alla loro delibera che quello che promettono può avvenire solo in seguito alla rimozione delle rotaie, vincolata alla realizzazione di metrotranvia, quindi di che cosa stanno parlando?

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti